17 luglio 2007

L' Uomo Perfetto

Dal titolo appare come una risposta italiana ed al maschile a distanza di un anno de "La Donna Perfetta" con Nicole Kidman(2004) e invece no!
In realtà, a mio parere, qui di perfezione maschile se ne parla davvero poco, il fulcro della situazione è l'amicizia-gelosia che unisce Lucia e Maria.


Le amiche del cuore sono il più solido punto d’appoggio quando sei in piena tempesta, ma sanno anche essere una croce bella pesante!!
Perché con le amiche, soprattutto con quelle che ci sono vicine dall’infanzia, siamo in continuo confronto, e se la nostra migliore amica non c’è ne fa passare una, non ci concede mai di superarla almeno una volta perché nonostante i nostri sforzi risulta sempre lei la più bella, la più brava, la più simpatica, la più in tutto e pure nel rimorchiare i ragazzi, la situazione può farsi tesa, ed una corda a furia di tirarla si spezza!

Lucia(Francesca Inaudi) è una bella ragazza, ma sparisce davanti all’appariscente, frizzante, bella e bionda Maria(Gabriella Pession, la Elisa di "Orgoglio"), sua migliore amica dall’infanzia.

Maria ha sempre attratto ed avuto tutti i ragazzi che voleva.
Lucia ha imparato ad accontentarsi di Paolo un amichetto cicciotello.

Quando Paolo(Giampaolo Morelli), il piccolo rospo amato da Lucia si è trasformato in un principe, Maria senza pensarci due volte l’ha conquistato privando Lucia dell’occasione che aspettava da una vita.

Maria non è cattiva, è che non si rendeva conto, e continua a non accorgersi di come Lucia guarda Paolo!!

I due, fidanzati ormai da lunga data, hanno una spiacevole sorpresa per Lucia: Maria e Paolo si sposeranno fra due mesi!
Lucia vede svanire per sempre ogni speranza di avere Paolo.

Però ad una festa, Maria fidandosi ciecamente di entrambi lascia soli Paolo e Lucia e fra i due complice l’alcool che smolla i freni, scatta la passione.

Lucia pensa di aver conquistato il suo Paolo, ma il mattino dopo lui le chiede di far finta di niente e di non dire una sola parola di quello che è successo a Maria, la donna che lui vuole sposare.

Se Maria non ci fosse, Lucia sa che potrebbe avere Paolo tutto per se.
Non assolda un killer, ma un gigolò che possa mettere in crisi la storia dei due!



Lavorando come pubblicitaria Lucia fa presto a trovare un bel ragazzo, Antonio (Riccardo Scamarcio), uno dei tanti attori squattrinati che tenta di raccimolare due soldi almeno con una comparsa in uno spot, e lo addestra per essere l’uomo perfetto per la sua amica.

Com'è un uomo perfetto secondo la protagonista del film?
Uno che abbia gli stessi identici precisissimi gusti della sua donna.
Non sono d'accordo. E' fondamentale avere dei principi in comune, ma in fatto di gusti, se lui avesse la mia stessa passione per le borsette e i tacchi a spillo mi preoccuperei!
E poi ho visto mie amiche sciogliersi per un "Ciao, lo sai che sei bellissima" detto da uno qualunque, figuriamoci da uno come Scamarcio! C'è davvero bisogno di addestrarlo?
Dei dubbi in proposito li ha anche Antonio che si sente già più che perfetto.(vedi il video)



Intanto Paolo non fa altro che ripensare alla notte passata con Lucia e sente di essersi innamorato di lei.
Lucia al contrario, finalmente a modo di conoscere meglio Paolo e non gli piace così tanto come credeva.
Maria è rimasta colpita da Antonio, e non sa cosa fare.

Lucia si rende conto di aver fatto un casino per nulla e tenta di rimettere insieme i due amici perchè scopre di essersi innamorata di Antonio.

Quando Antonio ha accettato il lavoro di "seduttore" ignorava che Lucia lo stava usando per dividere una coppia prossima alle nozze, per rubare l’uomo alla sua amica!
Resta deluso dalla mente diabolica di Lucia e sparisce.

Ma questa è una commedia romantica dal lieto fine…indovinate un po’ chi aiuterà Lucia a rincontrare Antonio per vivere per sempre felici e contenti?
Maria!
Una vera amica!

Risolti i problemi di cuore, Lucia risolve anche quelli di lavoro trovando lo spot giusto per dei prodotti anti-celluite usando come testimonial Antonio.
Com’è lo spot finale? Orrendo!

Il film invece nella sua semplicità è molto gradevole!
Stesso regista, Luca Lucini, stessi produttori, stessi direttori di fotografia e montaggio, e stesso attore, Riccardo Scamarcio, di "Tre metri sopra il cielo" ma il target del film non è adolescenziale, va dai 20-35 anni, come l'età dei nostri confusi ma simpatici protagonisti.

Consigliato per riempire 95 minuti liberi senza dover arrovellarsi le meningi.

L'uomo perfetto? Il film suggerisce che basta essere se stessi. Certo, così facendo se il destino vuole prima o poi si incontra qualcuno compatibile, qualcuno a cui SEMBREREMO perfetti, ma essere davvero perfetti è impossibile! Per uomini e per donne.

1 COMMENTI:

  1. Anonimo7:38 PM

    Scamarcio è un sogno!!! Dopo 3msc sono pazza per lui!!! mi piace il tuo blog Anna! ciao da Sara88

    RispondiElimina

 
Back to top!