10 febbraio 2008

Rolling Stones a Berlino 2008


"Se dici a qualcuno che c'è un film sugli Stones ti guarda come dire "Che palle", ma se aggiungi che è di Martin Scorsese diventa subito interessante", dice Keith Richards.

Ma com'è nata questa strana collaborazione Martin-Stones?
Scorsese ha ammesso di essere sempre stato un fans degli Stones! Quando, finalmente, potè vederli dal vivo in concerto, decise che doveva assolutamente portare una telecamera su quel palco, per cercare di catturare l'energia tra il pubblico e i Rolling Stones!
Dopo 40 anni c'è l'ha fatta!! Tempo ci mette il buon vecchio Martin, ma alla fine la spunta sempre!! E bravo!!

Portarsi dietro Scorsese con la sua telecamera è stata una seccatura per i Rolling Stones?
"Altro che una (telecamera), Martin è arrivato con 17 macchine da presa! Meno male che non ha portato anche De Niro!", risponde Charlie Watts, che più di tutti ha mal sopportato questa invasione sul palco. Watts ha avuto pazienza solo per rispetto di Scorsese che ammira molto come regista.
Per Mick Jagger invece nessun problema! "Per me recitare o cantare è quasi la stessa cosa, è sempre una performance, il processo è lo stesso".

La troupe che Scorsese ha portato sul palco degli Stones è bella numerosa!!
E ricca di talenti! (fonte: sito ufficiale BIM)
Il direttore della fotografia premio Oscar Robert Richardson (The Aviator, JFK),
Il premio Oscar John Toll (L’ultimo samurai, Braveheart),
Il premio Oscar Andrew Lesnie (la trilogia de Il signore degli anelli, King Kong), Il candidato agli Oscar Stuart Dryburgh (Lezioni di piano, Il velo dipinto),
Il candidato agli Oscar Robert Elswith (Magnolia, Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi, Il mistero di Sleepy Hollow) e Ellen Kuras(Summer of Sam – Panico a New York, Se mi lasci ti cancello).
Il film è stato montato da David Tedeschi che ha da poco ultimato con Scorsese il documentario su Bob Dylan "No Direction Home: Bob Dylan".


Dal tg di La7:


La musica degli Stones:



Quest'anno a Berlino anche...
Un documentario su Patti Smith realizzato dal fotografo Steven Sebring, e il debutto di Madonna alla regia con "Filth and wisdom"! Chissà se dopo i numerosi flop al cinema Madonna riuscirà a farsi apprezzare se non come protagonista almeno come regista!

2 COMMENTI:

  1. bunny4:09 PM

    Certo visti così, più che al cinema mi sembrano appartenere al museo delle cere...però sono sono sempre gli Stones ^_^!!

    RispondiElimina

 
Back to top!