20 agosto 2012

An Education vs Arianna

An Education (2009):
Jenny Miller (Lynn Barber), giovane e brillante studentessa, per hobby violoncellista, viene sedotta da un uomo molto più grande di lei, David (Peter Sarsgaard). Le piace lui e la sua vita avventurosa e agiata. David la conduce nei luoghi che ha sempre sognato vedere, la fa crescere prima del tempo.
Le cose si mettono male proprio quando Jenny spera di sposarsi e conquistarsi così una vita migliore senza sforzi. Dovrà rivedere i suoi piani e tornare a studiare per costruirsi il suo futuro, la sua indipendenza economica.

Film basato sull'autobiografia della giornalista britannica Lynn Barber.

Tre nomination agli Oscar 2010: miglior film, miglior sceneggiatura non originale e migliore attrice Carey Mulligan.

Peter Sarsgaard, nel maggio 2009 ha sposato a Brindisi l'attrice Maggie Gyllenhaal.


Arianna (1957):
Arianna (Audrey Hepburn) è una giovane violoncellista che si innamora di un uomo molto più grande di lei attratta dal suo bell’aspetto e dalla sua vita avventurosa. Frank (Gary Cooper) è uno scapolo d’oro, un milionario americano che gira per il mondo facendo conquiste (almeno così raccontano i rotocalchi).
Arianna entra in modo rocambolesco nella sua vita e finge di essere al suo pari in avventure amorose per sedurlo facendo leva sulla gelosia.
La povera ingenua rischiava di rimanere scottata e dover ripiegare sul suo cavalier servente (anche la Jenny di "An Education" ne ha uno), la salva l'intervento del suo papà detective di professione (Maurice Chevalier). Lo scapolone decide di sposarla perché scopre che a differenza di quanto raccontava è una brava ragazza.

Con questo film Billy Wilder ha provato a replicare il successo di "Sabrina".


Storie simili, con elementi simili (il violoncello, Parigi, l'uomo maturo...) ma raccontate in modo totalmente diverso.
In "An Education" vince la dura realtà, in "Arianna" vince il sogno romantico.

Che dire, in amore c'è sempre qualche rischio da correre, sperando che sia la persona giusta, lanciatevi pure ma non dimenticate il paracadute! Prudenza. Soprattutto se lui (o lei!) appartiene a un mondo troppo diverso dal vostro.

0 COMMENTI:

Posta un commento

 
Back to top!