16 dicembre 2011

I 10 film di Leonardo Pieraccioni

Arriva nelle sale il nuovo film di Leonardo Pieraccioni, "Finalmente la felicità", e allora mi sono chiesta: ma quanti film ha girato Pieraccioni? Questo non sarà mica il suo decimo film?! Sì, lo è! Bene, è l'occasione giusta per ripercorrere la sua carriera riordinando i suoi film in base al gradimento del pubblico.

10 posto - Finalmente la felicità (2011)
Sicuramente andrà benissimo al botteghino, nonostante un trailer tra i più brutti che abbia mai visto. Non si intuiscono grandi battute e sorprendenti novità. Se il suo amico Ceccherini in "La mia vita a stelle e strisce"(2003) conosce sua cugina (Victoria Silvstedt) grazie a "Carramba che sorpresa", in "Finalmente la felicità" Pieraccioni incontra con "C'è posta per te" la sorella adottiva, ovviamente bellissima, ma non del tutto libera, però alla fine...

9 posto - Io & Marilyn (2009)
Un film poco lineare, poco convincente. Si riciclano idee e posti (tenta di abbracciare Marilyn lì dove ci provò con la Cucinotta ne "I Laureati"). Almeno ha evitato il classico e scontato lieto fine.

8 posto - Ti amo in tutte le lingue del mondo (2005)
In questo film si sente un po' troppo la mano di Giovanni Veronesi. Il problema non è Veronesi in sè, già sceneggiatore di altri film di Pieraccioni, purtroppo in quel periodo preso dal suo "Manuale d'amore" ha "manualizzato" anche questo film.

7 posto - Il Principe e il Pirata (2001)
Questo film è la realizzazione di un sogno. Pieraccioni ha sempre desiderato un fratello che gli movimentasse la vita. Pensiero che tocca tutti i figli unici. Chi meglio di Ceccherini? Non male, soprattutto l'idea del babbo di spacciarsi per morto per sfuggire ai creditori!

6 posto - Una moglie bellissima (2007)
Dopo tanti flirt veri o presunti con le protagoniste dei suoi film, qui Pieraccioni trova moglie, ma davvero! Siamo contenti che non sia una straniera ma la bella italiana Laura Torrisi.
Storia dolce e amara. Meglio il successo o la vita semplice accanto a un brav'uomo?

5 posto - Il paradiso all'improvviso (2003)
Forse avrei dovuto mettere questo film più giù in classifica... ma no, va bene qui. Buona commedia romantica.

4 posto - Il pesce innamorato (1999)
Da qui in poi non commento. Sono film che mi piacciono anche perchè mi ricordano bei momenti...e tante risate!
Il tavolo da pinge ponge! Ahahaha!

3 posto - I Laureati (1995)


2 posto - Fuochi d'artificio (1997)


1 posto - Il Ciclone (1996)

4 COMMENTI:

  1. Sono quasi d'accordo, se devo proprio esprimere un'opinione su Pieraccioni, tranne che per Fuochi d'artificio, ormai dimenticato, tanto sono simili tra loro.

    Io e Marilyn all'inizio era in tutto e per tutto uguale agli altri, e poco prima del finale, quando è al ristorante col napoletano, ho trovato un impasse, tanto che hanno dialogato del dialetto fiorentino...Non sapevano come finire la scena? Dubbi che mi attanagliano tantissimo come immagini...

    RispondiElimina
  2. Augurandoti un buon Natale e un felice anno nuovo, invito te e i tuoi visitatori a votare i migliori film e attori del 2011. Come blogger di cinema, ti ricordo di votare anche nella sezione apposita.

    I MIGLIORI FILM DEL 2011

    RispondiElimina
  3. Ne "Il mio West" è protagonista ma non regista.
    Come regista è a 10, come attore/comparsa a 16 film.

    RispondiElimina

 
Back to top!