17 gennaio 2009

ANNOZERO: Annunziata vs Santoro

Puntata del 15 Gennaio di "Annozero", intitolata "La guerra dei bambini".
Come annunciato sul sito, Santoro avrebbe parlato della guerra che si sta combattendo nella Striscia di Gaza, ma puntando l'attenzione all’attacco israeliano ad Hamas (in risposta al lancio dei missili su Israele!) che sta provocando moltissime vittime tra la popolazione civile, soprattutto bambini (sono state colpite delle scuole).

L'argomento di discussione era palese, difficile riassumere in una puntata la lunga guerra fra Israeliani e Palestinesi, se ne analizzavano solo gli eventi più recenti, dove i Palestinesi appaiono più vittime degli Israeliani.

Ed ecco il reato, la faziosità che ha fatto scattare l'Annunziata.

Così, Lucia Annunziata, vittima nel marzo 2006, in piena campagna elettorale, della famosa fuga di Berlusconi dalla sua intervista a "Mezz'ora", compie lo stesso gesto ad "AnnoZero" di Santoro. Si alza e se ne va.



Mentre Santoro e il suo staff si vendicano pubblicando sul sito di "Annozero" un video che mette a confronto l'episodio del 2006 e l'attuale uscita della Annunziata sottolineandone la "coerenza" (titolo ironico)...

...tutto il mondo politico, da destra a sinistra, da sinistra a destra, ha espresso solidarietà per Lucia Annunziata.

Come si può dar ragione a chi fugge?
Chi fugge smette di agire, di esprimere le proprie idee.

Andarsene sbottando, invece di restare e raccontare la propria verità, come può essere giudicato in modo positivo?

In un talk gli ospiti servono a riequilibrare le parti, quindi già il fatto che Santoro l'abbia invitata, ben sapendo di non averla totalmente dalla sua, denota delle buone intenzioni. Ma l'Annunziata non ha fatto il suo dovere.

Accusare Santoro di essere fazioso sta diventando veramente banale, e ancor di più lo sono le fughe dagli studi televisivi. Mi meraviglio di come facciano ancora notizia.

Questa cosa del "non sono d'accordo, me ne vado" è da vigliacchi. Non ha senso. Te ne vai? Bene, tanti saluti, quando arrivi telefonami e spediscimi una cartolina!


Sito Ufficiale: www.annozero.rai.it

4 COMMENTI:

  1. Anonimo11:09 PM

    GRANDE NIHIL! L'ULTIMA ERA DIVERTENTE

    RispondiElimina
  2. Hi! Chanced upon your interesting blog, I'm writing from CozyCot.com, Singapore's best loved online beauty, fashion, lifestyle, shopping portal and forum. CozyCot.com is looking for bloggers and blogging partners to act as Ambassadors and we would like to invite you to be one! If you like to get rewarded, drive traffic to your blog, write in to us today at blog@cozycot.com.

    RispondiElimina
  3. Mah, che senso avrebbe avuto restare sapendo che ogni ulteriore possibilità di intervento sarebbe stata negata? Annunziata ha fatto un intervento duro ma giusto e, al contrario di Santoro, è stata educata. Santoro con quella espressione disgustata e il mezzo sorrisetto di disprezzo, ne ha dette di tutti i colori, e in un modo da sembrare un animale. Solidarietà ad Annunziata, spero ch caccino quel buffone

    RispondiElimina
  4. Anonimo4:58 PM

    Annunziata prima di andarsene ha offeso le persone in studio delegittimandole (compresi i ragazzi di origine palestinese che certamente conoscono le cose meglio di lei) ha anche mostrato una concezione del giornalismo che fa rabbrividire: ha detto che "c'è un pensiero italiano" che ocorre raccontare le cose in altro modo (voleva la verità prefabbricata che da mesi ci propinano?). Per me se n'è andata perché aveva esaurito gli argomenti e stava facendo una figuraccia.

    RispondiElimina

 
Back to top!