15 novembre 2005

CONFESSIONI DI UNA MENTE PERICOLOSA

Un altro acquisto ben riuscito!!
Prezzo bassissimo, edizione speciale, doppio dvd, più di un ora di contenuti extra, tra provini, dietro le quinte, scene inedite, documenti……e il commento audio alle scene del film di George Clooney!! In pratica è come se guardassi il film con lui affianco, che mi spiega le scene e mi racconta dettagli ed aneddoti divertenti….bellissimo…ma cosa può volere di più una fans??!!!!

George è molto bravo come attore….ma come regista è ancora meglio!!
Straordinario!!
Nel film utilizza diverse tecniche: pellicola infrarossi a colori, in bianco e nero, in bianco e nero con un tocco di colore, cross-processing, immagini fisse…
Per non parlare delle numerose scene girate in sequenza unica! Tipo teatro per capirci. E sono state girate così proprio le scene più veloci! Ma come hanno fatto??!!

Molti registi esibiscono il loro talento sfoderando tutte le tecniche di ripresa che conoscono….e per fare i super artisti combinano un macello!! Quante volte mi è capitato di uscire da una rassegna cinematografica con gli occhi gonfi grazie a registi megalomani!! Il peggio è che all’uscita mi accorgevo sempre di non essere la sola, perché tutta la folla se ne andava via sbattendosi e sbandando avendo perso almeno momentaneamente due-tre gradi di vista!!
Io pago il biglietto per GODERMI lo spettacolo non per farmi torturare!!!

George Clooney invece è riuscito a creare una splendida commistione fra le varie tecniche, non ci sono sbalzi visivi ne disaccordi nella narrazione.
Se c’è un’altra cosa che odio sono quei film con continui flash back e sogni…perché, sempre visto che pago il biglietto, vorrei CAPIRE la storia e non mandare a farsi sfottere il mio cervello!!

Ha fatto un ottimo lavoro, le inquadrature sono originali, la posizione delle luci è innovativa, i colori sono splendidamente noir….mi piace un casino!!!

Ma questa è la forma.
Vediamo la sostanza…
È un film che tratta una storia vera e violenta, eppure ha molti momenti comici.
Chuck Barris è il nostro protagonista, un ragazzo cresciuto in una famiglia freddina e misteriosa…ed ha un solo chiodo fisso…le donne! Poi un bel giorno davanti ad una vetrina di elettrodomestici immagina che il suo futuro potrebbe essere in tv e parte verso New York. Inizia come guida turistica agli studi dell’ NBC, ed un passo alla volta si avvicina alla gloria.
Signore e Signori, Chuck Barris è colui che ha inventato “Il gioco delle coppie” e “La Corrida”!!
Ma oltre alla carriera televisiva, alle avventurette ed alla sua Penny….Barris ha un'altra attività segreta: è un killer per la CIA.
Una faccia che negli anni ’50 gli Americani vedevano ogni giorno in tv, ha ucciso ben 33 persone! Ma ci pensate? E come se domani scoprissimo che Gerry Scotty nel tempo libero sostituisce 007!
E vi dirò di più…i classici viaggi, dati in premio nei quiz, sono nati da un idea della CIA per coprire gli spostamenti di Barris……basta così!Altrimenti questo articolo diventerebbe così lungo che nessuno avrebbe il coraggio di leggerlo.

Nel ruolo del protagonista Sam Rockwell, bravissimo attore che nonostante la sua notevole performance e il successo del film è rimasto uno dei tanti.
La sua dolce metà, Penny, è interpretata da una bella e deliziosa più che mai Drew Barrymore.
Il misterioso gancio fra lui e la CIA, è interpretato dal mitico George Clooney.
Affascinante e meravigliosa è Julia Roberts nei panni di una spia molto furba, dolce sogno di Barris.
Ed infine, da notare la comparsata di tre secondi (ma proprio tre!) di Brad Pitt e Matt Damon, entrambi come concorrenti ne “Il gioco delle coppie”, “The dating game” detto in lingua originale.

Questo film dovete proprio vedervelo! A me è piaciuto moltissimo! Entra a pieno titolo nella top-ten dei miei film preferiti.

0 COMMENTI:

Posta un commento

 
Back to top!