18 gennaio 2013

Casotto

Il titolo suona un po' equivoco, "casotto" era usato anche come sinonimo di "bordello".
Ma qui, il casotto è una cabina balneare extra-large che ospita una ventina di turisti.

Non mancano le coppie di amici in cerca di una conquista estiva. Ci sono anche degli enigmatici personaggi, come il sacerdote inglese e il funzionario (Ugo Tognazzi) assediato da due sorelle (Mariangela e Anna Melato). Il guardone che spia delle atlete nel casotto accanto. Una coppia di innamorati (Carlo Croccolo e Kathy Marchand) che viene interrotta sempre sul più bello...
E poi la classica famiglia in trasferta che dietro l'aria allegra nasconde un segreto. La giovane Teresina (Jodie Foster) è incinta e i nonni (Paolo Stoppa e Flora Mastroianni) sperano di trovarle un fesso da sposare. Prima puntano su un cugino (Michele Placido), infine sembrano aver raggiunto l'obiettivo con un ragazzo incontrato sul posto (Gigi Proietti).

Un violento acquazzone conclude i giochi e mette tutti in fuga.

L'intento dello sceneggiatore Cerami e del regista Sergio Citti era quello di sottoporre all'attenzione del pubblico l'evoluzione dei costumi... quelli da bagno o quelli morali?
Vanno di pari passo. Quelli da bagno lasciavano più pelle scoperta, e quelli morali spingevano verso la rivoluzione sessuale.

Bella sfida ambientare un film in un unico luogo chiuso, ma a essere sincera, la trama non mi ha dato grande soddisfazione, quello che mi ha colpito è il super cast!
Ogni volta che mi capita di beccare questo film in tv il mio gigantesco interrogativo è sempre lo stesso: ma che ci fa Jodie Foster tra questi italiani mattacchioni?! Avrà capito dove era, cosa faceva...?!!


0 COMMENTI:

Posta un commento

 
Back to top!