08 maggio 2010

David di Donatello 2010

54° edizione presentata da Tullio Solenghi, spigliato e simpatico, ha reso meno noioso il cerimoniale da premiazione.

Presente in sala Claudia Pandolfi, quindi sta meglio, ok, contenti di saperlo!

Tutti in piedi davanti a Stefania Sandrelli, non tanto per lei quanto per il suo discorso. Senza scendere nel patetico, la crisi c’è ovunque ed ha colpito anche il settore cinematografico, nonostante quest’anno sia stato molto fortunato (bei film e buoni incassi), ci sono problemi che vanno affrontati…finanziamenti, pirateria, e via dicendo…

- Miglior Film “L’Uomo che verrà”.

- Miglior Regia Marco Bellocchio con "Vincere"
- Miglior Sceneggiatura "La Prima Cosa Bella" di Francesco Bruni, Francesco Piccolo e Paolo VIRZI'.
- Miglior Attrice Protagonista Micaela Ramazzotti per "La Prima Cosa Bella". Indubbiamente più brava della Sandrelli, ha comunque voluto condividere il premio con la collega così come nel film hanno condiviso il personaggio. La Ramazzotti è in uno stato di grazia! E' al massimo della sua bellezza, è innamorata, neo-mamma, e finalmente apprezzata come attrice, meglio di così non si può!
- Miglior Attore Protagonista, sempre da "La Prima Cosa Bella", Valerio Mastandrea.
- Migliore attrice NON-protagonista, Ilaria OCCHINI per "MINE VAGANTI".
- Migliore attore NON-protagonista, Ennio FANTASTICHINI sempre per "MINE VAGANTI".
- Migliore musicista, come potevano non premiare Ennio MORRICONE, per il film "BAARìA".
Ma la Migliore canzone originale va a "BACIAMI ANCORA" di Jovanotti per l'omonimo film.

Premi speciali per Tonino Guerra.
Per Lina WERTMULLER, che sarà piccolina di statura ma è fantastica!! L'unica donna regista che abbiamo in Italia, l'unica di un certo rilievo intendo.
Altro premio speciale alla coppia Bud SPENCER e Terence HILL, per aver dato gioia con i loro film commerciali…e proprio per questo più amati di tanti polpettoni!



Miglior Film Straniero, Bastardi senza Gloria di Quentin Tarantino, non potevano non premiare il prossimo presidente di giuria al Festival di Venezia!
A Venezia neanche quest'anno mancherà George Clooney, presenterà il film "The American" girato l'autunno scorso in Abruzzo.

Ma per parlare di Venezia c'è ancora tempo...dalla settimana prossima inizia il Festival di Cannes! Chi ci sarà?
Intanto, qui in Italia, già si discute sulla partecipazione (a Cannes) del nuovo film della Guzzanti. Ad "Annozero", la scorsa puntata, hanno mostrato dei pezzi del film che Sabina Guzzanti NON ha incluso nel montaggio finale...e tanto è bastato per agitare le acque!


Riguardo a gli scarsi finaziamenti al cinema italiano, che non è solo aria fritta ma una vera industria che da lavoro a tantissime persone, ieri sera, ad "Effetto domino" su la7, con ospite Carlo Verdone, c'è stata una puntata che potrebbe interessarvi se siete cinefili accanti o aspiranti registi. La puntata potete recuperarla a qui.


Per ulteriori informazioni sui David di Donatello, vi rimando al sito ufficiale.

1 COMMENTI:

  1. Ciao Anna, sono ovviamente contenta per la vittoria del film di Giorgio Diritti. Non ho ancora visto "Vincere", ma tutti questi premi, mi han fatto venire voglia di recuperarlo e di vederlo presto :)

    RispondiElimina

 
Back to top!