14 dicembre 2009

Berlusconi, colpito ma non affondato


Al termine del comizio in piazza Duomo, mentre il premier salutava la folla, tale Massimo Tartaglia, di anni 42, ha lanciato sul viso del premier Silvio Berlusconi una statuina del Duomo di Milano.

Berlusconi è stato ricoverato all'ospedale San Raffaele, dove resterà sotto osservazione per 20 giorni. Danni: Infrazione setto nasale, punti di sutura al labbro, due denti compromessi.
Tartaglia è a San Vittore, arrestato per lesioni personali, aggravate dalla qualità della persona offesa e dalla premeditazione (in tasca è stato trovata una bomboletta di spray al peperoncino).
Tartaglia è in analisi da 10 anni e non è legato a nessun gruppo politico.

Questa è la notizia.
Ma da qui, partono una marea di chiacchiere....

Tanto per cominciare, c'è chi accusa Di Pietro di essere un istigatore perchè in modo schietto ed onesto ha commentato così il fatto: "Condanno l'aggressione al premier, ma con i suoi comportamenti incita alla violenza". Non ha tutti i torti.
Se Berlusconi non facesse nulla di male, se avesse una fedina penale ineccepibile, se lavorasse per gli italiani invece che per se stesso...cosa potrebbe dire l'opposizione contro di lui?

Anche Rosy Bindi: «Io non voglio che ci sia mai violenza, ma Berlusconi con i suoi comportamenti e il suo menefreghismo istiga alla violenza. Il premier non faccia la vittima, è lui uno degli artifici del clima violento»

In risposta,Gianfranco Fini: «Le dichiarazioni di Antonio Di Pietro sono inaccettabili. Non si può in alcun modo giustificare un atto di violenza». Ed anche Fini ha la sua parte di ragione, io detesto Berlusconi, però quello che gli è successo non mi è piaciuto nemmeno un po'!
Umberto Bossi: «Quello che hanno fatto a Berlusconi è un atto di terrorismo». Il terrorismo non c'entra niente, non usiamo parole a vanvera! L'aggressore ha agito da solo.

Interviene anche il Vaticano: «È un fatto molto grave e preoccupante, che manifesta il rischio reale che dalla violenza delle parole si passi alla violenza nei fatti». Sai com'è...dai e dai, la corda si spezza.

2 COMMENTI:

  1. Anonimo1:23 PM

    quello che hanno fatto al premier è orendo...vergognioso...il premier ha fatto tante cose x l'italia e guarda come viene pagato vergognia

    RispondiElimina
  2. Devo dire che vedere Berlusconi così mi ha fatto male, poverino, mi ha davvero fatto pena...e se fosse tutta una montatura proprio per ottenere questo risultato e un po' di compassione anche dall'Italia di sinistra moderata???? Naturalmente scherzo ;-)!

    Anonimo, ma l'italiano no?

    Se si trattasse di ripagare il premier per quello che ci ha fatto, alyro che statuina del duomo, il duomo intero dobvrebbe cascargli sulla testa!!!!!

    B.

    RispondiElimina

 
Back to top!