17 settembre 2009

Ancora uno spot per Mike Bongiorno

Eccomi! Ritorno ad aggiornare con regolarità il mio blog dopo un lungo perdiodo di vacanza.
A Settembre ho fatto un bel giro in Nord italia, Venezia comprensa...potevo non andare a controllare di persona la situazione dell'inciucio dell'estate? Eh sì, li ho visti Clooney e Canalis, ed ho saputo parecchie cose interessanti...ma ve ne parlerò in seguito.

L'8 Settembre, mentre io al Lido ero in pieno Clooney-day, è arrivata una triste notizia: il mitico Mike Bongiorno è morto.

Funerali di Stato a Milano, tantissima gente e volti noti.
Che strana sensazione vedere Pippo Baudo che porta a spalla il suo amico-rivale. Il discorso di Fiorello con conclusione ironica, Fabio Fazio, Sandra Mondaini, Alba Parietti... l'unica presenza che mi ha disturbato è il premier. Certo, da amico di Mike non poteva mancare, ma ho trovato sgradevole il modo in cui ha usato anche questa situazione per farsi ancora una volta pubblicità. Al tg hanno detto "bagni di folla per Berlusconi". La folla era lì per Mike Bongiorno!
Inoltre, presenziando ai funerali, Berlusconi ha evitato di scendere a Bari per l'inaugurazione della Fiera del Levante. Chissà se l'accoglienza della città sarebbe stata diversa nei suoi confronti dopo la storia dell'escort-veline. Peccato non poterlo sapere! Gli organizzatori della Fiera erano ben disposti a far slittare la cerimonia d'apertura, ma Berlusconi non ne ha voluto sapere.

Tornando a Mike Bongiorno, sapete che negli ultimi anni insieme a Fiorello è stato il simpaticissimo testimonial di Infostrada, insieme funzionavano così bene che Sky li aveva presi per il "Riskyatutto", una nuova versione dello storico quiz di Mike.
Quindi, Sky perde un nuovo show che sembrava promettere bene, mentre Infostrada, almeno per il momento, non rinuncia ancora al suo testimonial!
Andrà in onda dal 20 Settembre un nuovo spot Infostrada con Mike Bongiorno. Sarà più o meno così: Fiorello è in scena, ma viene interrotto da Leonardo, il figlio minore di Mike: "Papà dice che ci vuole un giovane per parlare di internet, e tu sei troppo vecchio...", Fiorello infastidito chiede chi sia il regista, Mike, da dietro la macchina da presa, risponde: "Io, perché?".

Questa scelta della famiglia e di Infostrada ha fatto molto discutere. Io la trovo leggittima. Perchè la famiglia sa quanto Mike teneva a lanciare il figlio verso una carriera televisiva, e per Infostrada sarebbe stato uno spreco tenere nascosto questo spot con tutto quello che hanno speso per girarlo!

Una foto dal set dello spot.

2 COMMENTI:

  1. oh poverino, ci teneva tanto a essere lanciato nella carriera televisiva... Ma per favore

    RispondiElimina
  2. Eh va be', a volte sono troppo buona!

    RispondiElimina

 
Back to top!