02 marzo 2008

Festival di SanRemo 2008, i Vincitori

PER LA CATEGORIA GIOVANI
1° i Sonohra con “L’Amore”
2° il gruppo La Scelta con “Il Nostro Tempo”
3° il 17enne Jacopo Troiani con “Ho bisogno di sentirmi dire ti voglio bene”

"Premio della critica Mia Martini - sezione Giovani" ai Frank Head con “Para para' ra rara”.
"Premio della Sala Stampa RadioTv, sezione Giovani" alla 19enne Ariel.

Il 1° e il 2° posto ed i Frank Head sono passabili, potrebbero far carriera se una grande major li mette sotto contratto e gli sistema il look…ma che dico qua non siamo in America!!
Per gli altri, non vedo grandi possibilità…neanche su Radio Italia.


Del CASO BERTè,
nessuno ha capito granchè!
Ma che poetessa che sono!!! Mi faccio pena da sola!



Messa fuori gara, a Loredana Bertè è stata comunque data l’ennesima opportunità di esibirsi con Ivana Spagna (se la sera dei duetti nonostante i consigli sul look della Bertè, Ivana non era male, questa volta con una chioma leonina...oh povera!).
Dopo la performance, a sorpresa, alla Bertè è stato conferito “il premio della critica Mia Martini”!
Ma come è stato possibile se è fuori gara??
Perchè, il premio non è per lei, ma si tratta del "primo" premio della critica, quello che nel 1982 venne assegnato a Mia Martini per la canzone "Ma non finisce mica il cielo", ma non fu mai consegnato alla cantante.
Loredana Bertè ha ricevuto a nome di sua sorella quell’antico premio.
E va bene, qua nessuno è fesso…abbiamo capito che per accontentarla hanno trovato questa scusa!
Però, hanno fatto bene, è stato il momento più emozionante di questo Festival. Non ho mai visto nessuno tanto felice di ricevere un premio. Non ho mai visto Loredana Bertè così felice. Lei perennemente in lotta con la vita, finalmente ha realizzato un suo sogno, finalmente si è tolta l’armatura, ha tolto gli occhiali da sole che tanto le hanno contestato, ed ha mostrato le sue lacrime, gli occhi lucidi e felici, come una bambina.

A questo si è aggiunto un premio che la città di Sanremo ha conferito alla Berté, un premio speciale con questa motivazione: “rappresentante di eccellenza della canzone italiana e della musica, artista estroversa, sempre pronta alla provocazione, ma anche grande voce, capace di suscitare vere emozioni e riempire qualsiasi palco con la sola sua presenza".


-----------------------------------------------------

VINCITORI TRA I BIG…ma si usa ancora questo termine??
Fabrizio Moro – Eppure mi hai cambiato la vita
Bene…però peccato…era il mio preferito! Doveva vincere!
Anna Tatangelo – Il Mio Amico
L’unica consolazione è che non è arrivata prima!! Si è beccata una valanga di fischi dopo aver detto “Gigi ti amo”. Le dichiarazioni plateali sono patetiche!!!
Gio’ Di Tonno e Lola Ponce – Colpo di Fulmine
Non mi piacciono e continuano a non piacermi, nonostante siano belli e carini, lei vestita d’oro sembrava la statuetta degli Oscar… spero, per loro, che non facciano la fine dei Jalisse.



Premio della critica Mia Martini a Tricarico - Voglio una Vita Tranquilla.


Gli ascolti di questo 58° Festival sono stati bassi, una media del 30%, un risultato che Raiuno riesce a raggiungere con una buona fiction o un normale show, dal Festival, visto il dispendio di energie e di spese, si aspettavano almeno un 40%.
Non si può dire che gli scarsi risultati rispecchiano una scarsa qualità!!!
Io ho seguito il Festival e mi è piaciuto! Baudo, Chiambretti, Andrea, Bianca Guaccero, il DopoFestival con Lucilla ed Elio e le Storie Tese, i cantanti, le risse, la scenografia, gli ospiti…mi sta bene tutto il pacchetto!
Se la quantità dei voti del televoto popolare quest’anno ha battuto le edizioni precedenti, evidentemente c’è una falla nel sistema auditel! Non abbiamo tutti nelle nostre case, sopra la tv, le famigerate scatolette!! Inoltre, c’è chi non vede il Festival in tv ma si fa una idea sbirciando i video su internet, chi preferisce sentirselo per radio piuttosto che vederlo…c’è chi se ne frega e fa altro, ed è anche giusto che sia così!

Quest’anno ho avuto, solo una grande delusione dal Festival…vedere Frankie Hi-Nrg con le crocs viola a pois gialli fosforescenti! Odio le crocs, ancor di più se indossate con i calzini, in un posto che non è una spiaggia!! Che calo di stile!! Proprio nella serata finale!! Ma Frankie!!!!!!

2 COMMENTI:

  1. Non ho visto il festival (ho sentito per caso, facendo zapping, solo la canzone di Max Gazzè, bella, e quella di Frankie Hi Nrg, terribbile!!). Non ho ascoltato nulla delle polemiche e degli avvenimenti di contorno al festival, e quest'anno ne sono proprio fiera!!!

    Un bacio,
    B.

    RispondiElimina
  2. Sì, Frankie è stato davvero deludente! Peccato! Io speravo di risentire un pezzo degno dei bei vecchi tempi! :(

    RispondiElimina

 
Back to top!